resveratrol

Una recensione determina se il resveratrolo riduca il glucosio a digiuno, i livelli dell’insulina e migliori la sensibilità dell’insulina nei pazienti con diabete mellito di tipo 2.

Il resveratrolo, un polifenolo trovato nella pelle dell’uva rossa, è un potente antiossidante conosciuto per i suoi effetti anti-infiammatori, anti-cancro, anti-invecchiamento e cardioprotettivi. Alcuni studi hanno dimostrato che il consumo del resveratrolo migliora la sensibilità dell’insulina in ratti ed in pazienti diabetici con il diabete mellito di tipo 2 (T2DM).1-3 Tuttavia, gli studi sul resveratrol sono stati contradditori e caratterizzati da alcuni controlli casuali, i quali hanno indicano che non era un agente di contollo glycemic efficace.4,5

Un nuovo studio ha cercato di risolvere queste contraddizioni esaminando i dati delle prove di controllo randomizzate effettuate precedentemente. I risultati di queste analisi sono stati pubblicati recentemente su Nutritionand Metabolism.6 Sono state effettuate nove prove cliniche, includendo un totale di 283 partecipanti affetti da Diabete Mellito di tipo 2. Mentre tutti gli studi monitoravano il glucosio plasmatico a digiuno, alcuni monitoravano anche l’emoglobina glicata (HbA1c) e la resistenza all’insulina. Inoltre, sono state monitorate la pressione sanguigna sistolica e diastolica, il colesterolo lipoproteico a bassa densità (LDL-c), il colesterolo lipoproteico ad alta densità (HDL-c) e le concentrazioni di insulina. La dose giornaliera di resveratrolo in questi studi variava da 8 milligrammi a 3000 milligrammi durante un periodo variabile da quattro settimane a 12 mesi. I dati di questi studi sono stati raggruppati e analizzati statisticamente.

I risultati mostrano che il resveratrolo ha ridotto significativamente i livelli di glucosio plasmatico a digiuno nei pazienti con il diabete mellito di tipo 2 rispetto al gruppo di controllo. I livelli di glucosio plasmatico a digiuno sono stati ridotti significativamente nei pazienti che hanno ricevuto alte dosi di resveratrolo, ma non sono diminuiti in coloro che ne hanno ricevute basse dosi.

I livelli di emoglobina glicata (HbA1c o emoglobina legata al glucosio) sono un buon indicatore dei livelli di glucosio nel sangue durante le sei-otto settimane prima del test e non sono influenzati dai picchi giornalieri e dai cali dei livelli di glucosio nel sangue. Tra i nove studi utilizzati per l’analisi, in sei sono stati evidenziati dati relativi ai livelli dell’ HbA1c che coinvolgevano 228 pazienti. L’analisi di questi dati mostra che i livelli dell’ HbA1c non sono diminuiti con l’assunzione di resveratrolo, tuttavia sono rimasti invariati.

L’analisi dei dati di resistenza all’ inulina, la quale é stata ottenuta da cinque studi ed ha coinvolto 153 pazienti, ha mostrato che la resistenza all’insulina era significativamente ridotta (o la sensibilità all’insulina migliorava significativamente) con l’assunzione di resveratrolo. I dati hanno anche rivelato un calo dei livelli di insulina e della pressione arteriosa sistolica e diastolica. Tuttavia, i livelli di LDL-c e HDL-c non sono stati influenzati dall’assunzione di resveratrolo. Una dose elevata (più di 100 milligrammi / giorno) è stata efficace nell’abbassare i livelli di glucosio, mentre le basse dosi (meno di 100 milligrammi / giorno) non hanno avuto alcun effetto.

É stata riscontrata una notevole limitazione dello studio, poiché sono stati utilizzati diversi tipi di resveratrolo (estratti e polveri), inquanto la dose e la durata del dosaggio tra diversi studi erano variabili. Tali differenze possono influenzare le conclusioni e, pertanto, sono necessari ulteriori studi su scala più ampia per comprendere gli effetti dose-dipendenti del resveratrolo.

Nel complesso, questi risultati mostrano che l’assunzione di resveratrolo migliora il controllo glicemico nei soggetti con diabete mellito di tipo 2. I vari agenti di controllo antidiabetici e glicemici attualmente in uso (insulina, biguanidi, sulfoniluree, inibitori della α-glucosidasi e inibitori della DPP-4) sono limitati a causa di controindicazioni o effetti collaterali come l’ipoglicemia e l’aumento di peso. Alcuni studi hanno dimostrato che una dose giornaliera di resveratrolo fino a 1 grammo non ha effetti tossici.5,7Mentre questi risultati devono essere confermati attraverso studi di maggiori dimensioni, il resveratrolo può rappresentare un’alternativa valida per la gestione del diabete mellito di tipo 2.

Scritto da Usha B. Nair, Ph.D.
Tradotto in italiano

Riferimenti bibliografici:

  1. Méndez-del Villar M, González-Ortiz M, Martínez-Abundis E, Pérez-Rubio KG, Lizárraga-Valdez R. Effect of resveratrol administration on metabolic syndrome, insulin sensitivity, and insulin secretion. Metab Syndr Relat Disord. 2014 Dec; 12 (10): 497-501. doi: 10,1089 / met.2014.0082. Epub 2014, 19 agosto. PubMed PMID: 25.137.036.
  2. González-Rodríguez Á, Santamaría B, Mas-Gutierrez JA, Rada P, Fernández-Millán E, Pardo V, Álvarez C, Cuadrado A, Ros M, Serrano M, Valverde ÁM. Resveratrol treatment restores peripheral insulin sensitivity in diabetic mice in a sirt1-independent manner. Mol Nutr Food Res. 2015 agosto; 59 (8): 1431-42. doi: 10.1002 / mnfr.201400933. Epub 2015 Apr 28. PubMed PMID: 25.808.216.
  3. Lee YE, Kim JW, Lee EM, Ahn YB, Song KH, Yoon KH, Kim HW, Park CW, Li G, Liu Z, Ko SH. Chronic resveratrol treatment protects pancreatic islets against oxidative stress in db/db mice. PLoS One. 2012; 7 (11): e50412. doi: 10.1371 / journal.pone.0050412. Epub 2012 Nov 30. PubMed PMID: 23226280; PubMed Central PMCID: PMC3511555.
  4. Bo S, Ponzo V, Ciccone G, Evangelista A, Saba F, Goitre I, Procopio M, Pagano GF, Cassader M, Gambino R. Six months of resveratrol supplementation has no measurable effect in type 2 diabetic patients. A randomized, double blind, placebo-controlled trial. Pharmacol Res. 2016 Sep;111:896-905. doi: 10.1016 / j.phrs.2016.08.010. Epub 2016 Aug 9. PubMed PMID: 27.520.400.
  5. Thazhath SS, Wu T, Bound MJ, Checklin HL, Standfield S, Jones KL, Horowitz M, Rayner CK. Administration of resveratrol for 5 wk has no effect on glucagon-like peptide 1 secretion, gastric emptying, or glycemic control in type 2 diabetes: a  randomized controlled trial. Am J Clin Nutr. 2016 Jan;103(1):66-70. doi: 10,3945 / ajcn.115.117440. Epub 2015 Nov 25. PubMed PMID: 26.607.942.
  6. Zhu X, Wu C, Qiu S, Yuan X, Li L. Effects of resveratrol on glucose control and insulin sensitivity in subjects with type 2 diabetes: systematic review and meta-analysis. Nut & Metab. 2017 Sept;14:60. doi: 10,1186 / s12986-017-0217-z.
  7. Movahed A, Nabipour I, Lieben Louis X, Thandapilly SJ, Yu L, Kalantarhormozi M, Rekabpour SJ, Netticadan T. Antihyperglycemic effects of short term resveratrol supplementation in type 2 diabetic patients. Evid Based Complement Alternat Med. 2013; 2013: 851267. doi: 10.1155/2013/851267. Epub 2013 Sep 1. PubMed PMID: 24073011; PubMed Central PMCID: PMC3773903

Read this article in:

English | Spanish | French | Portuguese | Mandarin

 

Facebook Comments